top of page
L'azienda agricola Schiavenza opera sul territorio di Serralunga d'Alba fin dal 1956.

L'attività avviata dai fratelli Vittorio e Ugo Alessandria è ora seguita dal genero Luciano Pira, agronomo e cantiniere, coadiuvato dalla moglie Maura Alessandria  e dal cognato Walter Anselma. In passato la cascina con le terre circostanti erano di proprietà dell'Opera Pia Barolo; il lavoro veniva svolto da mezzadri detti "schiavenza": da qui il curioso nome dell'azienda. Attualmente l'azienda si estende su circa dieci ettari di vigneti sul territorio di Serralunga d'Alba; possiede inoltre quattro giornate piemontesi nel comune di Monforte d'Alba in frazione Perno. Da questi terreni pregiati l'azienda produce vini rossi di qualità seguendo una lavorazione artigianale.

 

Produttore: Az. Agr. Schiavenza - Serralunga d'Alba (CN) - Italia.

Vitigno: Nebbiolo 100%

Zona di Produzione: vigneti siti in diverse posizioni tutte situate nel comune di Serralunga d'Alba ad altitudine di 300-400 metri s.l.m. Esposizione sud-est e ovest. Terreno calcareo tufaceo.

Vinificazione: tardiva, manuale - periodo metà/fine ottobre. Il mosto fermenta macerando per 15-20 giorni, ad una temperatura compresa fra i 25 e i 30 gradi, con frequenti travasi. Terminata la fermentazione, inizia l’affinamento in botti grandi di rovere di Slavonia per almeno 36 mesi.

Descrizione: di colore rosso granato tendente all'aranciato, al naso è intenso e complesso, con note di frutta rossa matura come la ciliegia e la prugna, arricchite da note di rosa appassita e leggeri sentori di spezie, tabacco e cuoio. Al palato ha una grande struttura ed una trama tannica fitta. E' secco e fresco con un finale lungo e memorabile.

Abbinamenti consigliati: selvaggina, carni rosse, formaggi stagionati.

Temperatura di servizio: 18 °C

Gradazione alcolica: 5 % Vol.

Longevità: 15+ anni.

Formato bottiglia: 750 ml

Contiene solfiti.

Barolo del Comune di Serralunga d'Alba DOCG - Schiavenza 2020

€ 38,00Prezzo
    bottom of page